Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


Mutuo, quello che devi sapere se non vuoi perdere soldi ma desideri cambiare l’intestatario. Scopriamolo assieme

In pochi lo sanno ma cambiare intestatario del mutuo è possibile. Questa è la decisione che molte persone prendono dopo qualche anno che hanno comprato la casa perché decidono di venderla. Qualunque sia la motivazione che li spinge a liberarsi di questo bene tanto desiderato, è sempre possibile fare questa operazione.

L’unica avvertenza da tenere presente è quella di stare molto attenti a non perdere denaro durante questa delicata transazione. Essa, infatti, coinvolgerà voi in quanto intestatari attuali del mutuo, la persona che si accollerà questo onere e l’istituto di credito dove avete sottoscritto questo contratto.

Sicuramente, infatti, in quel momento una parte del debito contratto al momento dell’acquisto della vostra casa lo avrete già estinta. Quindi si tratta di pagare la rimanente parte del vostro mutuo.

Mutuo, intestatario: come cambiarlo

Inserire un nuovo nome al posto del vecchio intestatario del mutuo non è mai stato così semplice. Le strade da percorrere a livello normativo sono poche e ben tracciate. Si tratta, perciò, soltanto di trovare la soluzione migliore. L’unica clausola che però è sempre bene tenere presente è che la possibilità del cambio dell’intestatario del mutuo è una garanzia da mettere all’interno del contratto per poterne usufruire un giorno eventualmente.

Coniugi firmano mutuo -Designmag.it

Detto questo, per inserire un nuovo nominativo sul contratto di mutuo al posto del precedente la prima cosa da fare è rivolgersi alla banca con cui abbiamo stipulato il mutuo. L’ente creditore si riserverà del tempo per fare i dovuti controlli sul nuovo soggetto che prenderà in carico il mutuo per verificare che si tratti di un individuo solido dal punto di vista economico.

Stabilito ciò dalla banca, si potrà procedere con il cambio dell’intestatario attraverso due opzioni: in primis, parliamo del mutuo con accollo dove il nuovo titolare che si farà carico del piano di ammortamento e del debito residuo del mutuo. Si parla di accollo liberatorio quando il precedente titolare del mutuo è totalmente libero.

Si definisce mutuo cumulativo quando il precedente titolare del contratto rimane responsabile del pagamento delle rate assieme al nuovo individuo contraente il mutuo. L’altra soluzione alternativa alle suddette è quella di procedere con la sostituzione del finanziamento. In altre parole, si cancella il precedente contratto di mutuo e se ne stipula un altro con il nome del nuovo intestatario. Si farà lo stesso con l’ipoteca che verrà cancellata e se ne farà una nuova.

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui