Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


Videoconferenze Master 07/06/2024730/2024 e Modello Redditi PF 2024 – Le novità e la compilazione dei quadri

Videocorso del: 07 Giugno 2024 alle 15.00 – 18.00 (Durata 3 hh) Cod. 222419 Accreditato ODCEC Patti (Me) – (crediti n 3) Solo partecipazione Live Relatori: Dott.ssa Carla de Luca Istruzioni per la visione della Videoconferenza: Il giorno stesso della Videoconferenza, 2h e 1h prima dell’inizio programmato verrà inviata e-mail contenente il link per la visione della diretta, servirà premere il bottone blu “partecipa al webinar” (nell’e-mail) qualche minuto prima dell’inizio. Si invita a monitorare sempre anche le cartelle di Posta Indesiderata e Spam, consigliamo inoltre di controllare i filtri antispam o della posta indesiderata per l’e-mail di invito (inviata da customercaregotowebinar.com).

Notizie Flash 21/05/2024Il mercato immobiliare nel 2023. Online il Rapporto sul settore residenziale

Con il comunicato stampa del 21/05/2024 è stata resa nota la pubblicazione del Rapporto immobiliare 2024 – pdf relativo al settore residenziale, realizzato dall’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate in collaborazione con Abi, l’Associazione bancaria italiana. Lo studio contiene i dati relativi all’andamento dei volumi di compravendite con riferimento allo scorso anno, una stima del valore del volume di scambio e un’analisi delle principali caratteristiche dei mutui ipotecari erogati per l’acquisto delle abitazioni, con focus sui dati regionali e delle principali città italiane.

Quesiti21/05/2024CREDITO IRPEF

Buongiorno, una persona fisica vanta un credito irpef di circa 8.000,00 euro, possiamo chiedere rimborso per euro 5.000,00 (senza asseverazione) e compensare il residuo credito di euro 3.000.00 restanti Ringraziamo e porgiamo cordiali saluti! In merito al quesito posto si evidenzia che il rimborso IVA fino a 30.000 viene erogato da ade senza richiesta di garanzia e visto di conformità.

Info Flash Fiscali 094 / 2421/05/2024Imposta di bollo sulle fatture elettroniche del 1 trimestre 2024

Il 31 maggio 2024 scade il termine per il versamento dell’imposta di bollo relativa alle fatture elettroniche emesse nel primo trimestre 2024. Il versamento andrà effettuato, alternativamente, tramite: – il modello F24 – l’apposita funzionalità nell’area riservata del sito dall’Agenzia, mediante addebito sul C/C indicato.

Fisco passo per passo 21/05/2024CNDCEC – bozza di riforma dell’ordinamento professionale: principali novità

Il CNDCEC ha inviato agli Ordini territoriali, per una prima consultazione, una bozza di riforma dell’ordinamento professionale, che riscrive numerose delle attuali norme. Tra gli aspetti di maggior rilievo si segnalano: la definizione delle competenze del commercialista la definizione delle cause di incompatibilità.

Fisco passo per passo 21/05/2024Nuovo Redditometro – tornano le medie ISTAT

Con il DM 7/05/2024 (pubblicato in GU del 20/05/2024) sono state definite le nuove regole per la determinazione sintetica del reddito complessivo delle persone fisiche. Si ricorda che l’accertamento sintetico del reddito, previsto dall’art. 38, co. 5, del DPR 600/1973 (come riscritto dal DL 78/2010), è stato attuato: dal DM 24/12/2012 (come modificato dal DM 16/09/2015) successivamente abrogato ad opera dell’art. 10 DL n. 87/2018.

Fisco passo per passo 21/05/2024Transizione 4.0 – comunicazioni per l’utilizzo del bonus investimenti 4.0 solo tramite il portale GSE

Cambia la modalità per inviare le comunicazioni richieste dall’art. 6 del DL 39/2024 per l’utilizzo del bonus investimenti 4.0 e dei crediti d’imposta ricerca, sviluppo e innovazione. Viene, meno, infatti la possibilità di procedere all’invio della comununicazione tramite PEC, come inizialmente previsto.

Fisco passo per passo 21/05/2024Ravvedimento speciale – entro il 31/05/2024 rimozione violazione e versamento dovuto

Entro il prossimo 31/05/2024 – ai fini dell’adesione all’istituto del ravvedimento speciale ex art. 1, c. da 174 a 178, L. 197/2022 (come modificato dal DL Milleproroghe 2024 e dal DL 39/2024), è necessario procedere: al versamento della “quota” della sanzione pari a un 1/18 del minimo edittale previsto dalla legge, oltre all’imposta e agli interessi; alla rimozione, entro lo stesso termine, delle irregolarità od omissioni che si intendono sanare. Il cd. ravvedimento speciale è stato introdotto dalla Legge di Bilancio 2023 (art. 1, co. 174-178, L. 197/2022) per le sole violazioni dichiarative di natura non formale (dunque di natura sostanziale) commesse in relazione alle dichiarazioni validamente presentate relative al periodo d’imposta in corso al 31/12/2021 ed periodi d’imposta precedenti (non prescritti).

Fisco passo per passo 21/05/2024Utilizzo credito d’imposta trattamento integrativo speciale – pronto il codice tributo

Con la RM 26/E/2024 è stato istituito il codice tributo per l’utilizzo in compensazione da parte dei sostituti d’imposta, tramite modello F24, del credito maturato per effetto dell’erogazione del trattamento integrativo speciale del lavoro notturno e alle prestazioni di lavoro straordinario effettuate nei giorni festivi ex art.1, c. da 21 a 25, L. 213/2023. La disposizione richiamata riconosce: ai lavoratori degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande (ex art. 5, L. 287/1991); e ai lavoratori del comparto del turismo, ivi inclusi gli stabilimenti termali per il periodo dal 01/01/2024 al 30/06/2024 e alle condizioni ivi indicate; un trattamento integrativo speciale, in relazione al lavoro notturno e alle prestazioni di lavoro straordinario, ai sensi del D.lgs. 66/2003, effettuate nei giorni festivi.

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui