Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


Sarebbe ormai pronto il decreto interministeriale che sblocca il cosiddetto Superbonus del lavoro, previsto nella riforma fiscale del governo Meloni. Nulla a che vedere con l’odiato provvedimento nel settore edilizio, che solo qualche giorno fa il ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti definiva: «Un mostro abnorme». Già domani lunedì 29 aprile, la premier Giorgia Meloni potrebbe discutere al vertice con i sindacati della bozza del decreto Economia e Lavoro, che prevede una quota deducibile del costo del lavoro pari al 120%. Deduzione che può arrivare fino al 130% per categorie di lavoratori specifica come giovani, donne e soggetti già beneficiari del Reddito di cittadinanza.

Le condizioni

Il Superbonus fa parte di un pacchetto di misure che sarà portato nel Consiglio dei ministri di martedì 30 aprile, proprio alla vigilia della festa dei lavoratori. La super deduzione viene riconosciuta, spiega il Sole24Ore, «a condizione che i soggetti beneficiari abbiano esercitato effettivamente l’attività nei 365 giorni (ovvero nei 366 giorni se il periodo d’imposta include il 29 febbraio 2024) antecedenti il primo giorno del periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2023». L’assunzione dovrà concretamente incrementare il numero di dipendenti a tempo indeterminato in azienda, «al termine del periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2023, risulta superiore al numero dei lavoratori dipendenti a tempo indeterminato mediamente occupati nel precedente periodo d’imposta».

Gli esclusi

Come ricorda il Sole 24 ore, la pressione nel Def è che questo incentivo all’assunzione, che prende il posto di altri provvedimenti ormai scaduti, potrà coinvolgere potenzialmente 380mila imprese. Esclusi i titolari di reddito d’impresa come gli imprenditori agricoli, chi ha un’attività commerciale occasionale o quelle realtà in liquidazione ordinaria, sotto liquidazione giudiziale o altri istituti relativi alla crisi d’impresa. Nella bozza che verrà discussa, oltre al Superbonus del lavoro, c’è il ritorno dell’aliquota al 10%, fino ai 3mila euro, sui premi di produttività. E il bonus tredicesima, che nell’ultima bozza veniva definito «un’indennità» fino a 100 euro ai lavoratori dipendenti con reddito fino a 28 mila euro, con coniuge e almeno un figlio a carico. A causa delle limitate risorse a disposizione, la misura è limitata al solo 2024.

Leggi anche:

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 






 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui