Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


Il Fisco è attento ad ogni operazione, come la donazione al figlio via bonifico bancario. Come evitare i controlli? Attenzione alla causale.

I genitori possono effettuare una donazione di denaro ai figli, in contanti fino a 5.000 euro e con bonifico bancario o assegno in caso di cifre superiori. Il Fisco è sempre attento e per questo motivo bisogna conoscere la causale corretta da inserire all’interno del bonifico per evitare problemi.

Come evitare i controlli del Fisco a seguito della donazione al figlio via bonifico bancario – (Computer-Idea.it)

Il Fisco ha piena libertà di movimento in merito al controllo degli spostamenti di soldi al fine di contrastare il riciclaggio di denaro e l’evasione fiscale. Le verifiche coinvolgono tutti, anche i piccoli risparmiatori, dato che alle volte è sufficiente una piccola disattenzione o un’informazione non nota per commettere un errore che richiama l’attenzione dell’ente.

In presenza di causale sbagliata, il Fisco chiederebbe subito riscontro al cittadino. Per tale ragione è meglio evitare di finire nel mirino dell’ente e fare estrema attenzione quando si sta stilando il bonifico in favore del figlio.

La causale corretta da inserire nel bonifico bancario al figlio: donazione soldi che non insospettisce il Fisco

La donazione al figlio tramite bonifico bancario consente al genitore di poter utilizzare un mezzo tracciabile, necessario se la somma trasferita superi il limite dei pagamenti in contanti ossia 5.000 euro nel 2024.

causale bonifico bancario donazione figlio
La causale da inserire nel bonifico bancario per evitare i controlli del Fisco – (Computer-Idea.it)

I genitori tendono ad aiutare sempre i loro figli e per tale ragione può manifestarsi la volontà di una donazione per l’acquisto di un auto o di un altro elemento di valore. All’interno della causale si dovrà indicare chiaramente il motivo alla base del passaggio di denaro scrivendo, ad esempio, “Contributo per l’acquisto di un auto“.

In genere, dunque, all’interno della causale bisogna descrivere il perché si sta effettuando il bonifico al figlio. Nella causale deve esserci l’esatto evento che chiarisce perfettamente l’operazione svolta. Nel caso di una donazione al figlio propensa all’acquisto di una casa, l’importo sarà sicuramente elevato.

Secondo quanto stabilito dalla normativa il bonifico può essere utilizzato solo per cifre di modico o modesto valore che si valuta in base alle condizioni economiche del donatore. Se la cifra non dovesse essere di modesto valore, invece, la donazione dovrebbe essere eseguita tramite un atto pubblico davanti ad un notaio e due testimoni.

Tali indicazioni sono da seguire sempre per evitare di far scattare i controlli del Fisco e tutte le conseguenze che possono generarsi successivamente.

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui