Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


FERMO – Il presidente Emanuele Del Moro nel corso dell’assemblea soci di domenica scorsa: «La continua collaborazione di quello che è il capitale più importante dell’associazione, ovvero quello umano, ci ha permesso anche di attestarci su un nuovo numero di servizi annui: 25.200»

«Sono felice di poter avere anche quest’anno questo momento di confronto: relazionare su ciò che è stato fatto ci permette di rielaborare ulteriormente quelli che sono stati gli eventi più importanti dell’anno appena concluso. Aspetto fondamentale per comprendere cosa si è rilevato un successo e cosa potrà invece essere fatto ancora meglio. In fondo, si dice sempre che solamente chi non fa, non sbaglia mai». Ha iniziato così, con queste parole, la sua relazione sul 2023, il presidente della Croce verde di Fermo, Emanuele Del Moro, nel corso dell’assemblea dei soci tenutasi domenica scorsa. E alla quale ha preso parte, per i saluti iniziali, anche il sindaco Paolo Calcinaro. 
E dopo i saluti, appunto, si è passati a scandagliare un 2023 che il presidente Del Moro ha definito «un anno positivo».

«Sicuramente abbiamo avuto la conferma di come questa nostra realtà sia ancora attrattiva per i ragazzi più giovani: ad entrambi i corsi di primo soccorso che sono stati tenuti, il numero di partecipanti è stato importante così come in generale il numero di quanti hanno poi deciso di portare avanti anche l’attività di volontariato. Il corso autunnale si è nuovamente attestato a numeri di iscritti pari all’epoca pre-covid. Probabilmente, l’attività di sensibilizzazione che si è portata avanti in maniera costante tramite anche campagne di comunicazione, eventi sul territorio e corsi nelle scuole, sta mostrando i suoi frutti. Il nostro augurio è che si riesca a mantenere questa tendenza così da poter formare più cittadini possibili su manovre salvavita dove pochi secondi possono fare la differenza. Proprio per cercare di diffondere e far comprendere sempre più la cultura del volontariato – ricorda il presidente – si sono portate avanti iniziative volte a coinvolgere i bambini sin da piccoli: siamo stati più volte presenti negli asili nidi, nei centri educativi e abbiamo realizzato la prima edizione di Sirene a colori, un evento a loro dedicato proprio qui nel nostro piazzale e in collaborazioni con le altre attività del nostro territorio. A questo proposito, ci tengo a ricordare tre eventi importanti che si terranno a breve: il 7 maggio la partenza del nuovo corso, il 19 maggio la seconda edizione del festival Sirene a colori e sempre a maggio l’Ecoday a viale Trento dove allestiremo nuovamente un punto di prevenzione in collaborazione con l’Opi di Fermo».

«La continua collaborazione di quello che è il capitale più importante dell’associazione, ovvero quello umano, ci ha permesso anche di attestarci su un nuovo numero di servizi annui: 25.200. Importante è stato l’incremento della collaborazione con il Comune di Fermo che ha portato a un aumento del numero di trasporti sociali. Sono infatti ampliati gli utenti aventi diritto al trasporto e quindi la relativa richiesta. Troviamo ammirevole il costante tentativo di prossimità dell’amministrazione comunale e siamo onorati di poter collaborare attivamente a questa causa, che combacia perfettamente anche con i nostri scopi statuari. Nel corso dell’anno non abbiamo comunque mai trascurato i trasporti sanitari, trovandoci anche a gestire, quando necessario, trasporti fuori Comune in supporto alle nostre consorelle. Durante il corso dell’estate, consci dell’aumento del numero di utenti e turisti sul territorio, abbiamo anche cercato di garantire la presenza di un secondo equipaggio urgenze durante il diurno. Sempre più rilevante è inoltre diventata la richiesta di un equipaggio formato che stazioni alle manifestazioni sportive e anche a quelle più “goliardiche” come sagre ed eventi. Ma al di là dei numeri, sappiamo che da sempre è per noi fondamentale garantire la qualità di ciò che facciamo, sia dal punto di vista dei mezzi e strumenti che della formazione del personale. Il parco auto è infatti stato rinnovato e rilevante è stato l’inserimento di tre nuove autoambulanze: 2 Fiat Ducato e 1 Volkswagen Transporter oltre che di due nuovi pulmini disabili. Dal punto di vista della formazione interna, oltre ai numerosi retraining sul barellaggio e sul Bls-D, quest’anno è stato finanziato un nuovo corso di defibrillazione pediatrica Pbls-d per gli autisti urgenze e team leader e l’intenzione è di riproporlo anche per questo 2024. Come sempre, svariati sono stati i corsi rivolti all’esterno: dal Bls-D agli adempimenti in materia di sicurezza sul lavoro alla già citata formazione nelle scuole. Per quanto invece riguarda la nostra “casa”, tutta la manutenzione ordinaria dell’edificio – spiega il presidente – è stata regolarmente portata avanti. Importanti sono state le valutazioni fatte per la realizzazione di due importanti tettoie sui lati esterni: è stata infatti approvata dal precedente Consiglio la fattibilità e l’importanza dell’investimento e siamo solamente in attesa dell’esito di alcune valutazioni dal punto di vista delle agevolazioni fiscali, non essendo potuti rientrare nei beneficiari del bonus 110% per alcune caratteristiche catastali. Sicuramente resta invece da incrementare l’impegno e il lavoro da fare sui soci: è sempre infatti complicato far mantenere costanza nei rinnovi. Cercheremo di aumentare la prossimità alla cittadinanza nel corso di quest’anno per rimarcare l’importanza di sostenere le nostre attività. Attività che continueremo a portare avanti con passione e gratitudine. Gratitudine per tutti quelli che con costanza e determinazione si impegnano per mantenere quest’associazione viva: i nostri soci, i nostri volontari, il nostro personale e tutti i nostri sostenitori, come l’amministrazione comunale e le aziende del territorio. La collaborazione di tutti ci permette di essere una realtà sul territorio, che non va però mai data per scontato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui