Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


(AGENPARL) – Roma, 30 Aprile 2024

(AGENPARL) – mar 30 aprile 2024 *eliminazione barriere architettoniche negli edifici privati: al 1 marzo
2024 in Umbria nuove domande di contributi per oltre 1 milione e 178mila
euro *
(aun) – Perugia, 30 apr. 024 – La Giunta regionale dell’Umbria ha
determinato in oltre 1 milione e 178mila euro il fabbisogno regionale per
l’annualità 2023/2024 relativo alle nuove domande di contributo per
l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati.
Il fabbisogno è teso a sostenere 563 interventi, di cui 441 da attuarsi
nella provincia di Perugia e 122 in quella di Terni, destinati
prevalentemente all’installazione di servoscala (con una percentuale pari
circa al 64%).
È stato calcolato dall’Assessorato alle Politiche della casa sulla base
delle richieste che i Comuni hanno trasmesso alla Regione, tenendo conto
delle domande prodotte dai cittadini al 1 marzo 2024 per la concessione dei
contributi stabiliti dalla legge 13/1989 per la realizzazione di opere in
edifici già esistenti volte a garantire l’accessibilità, l’adattabilità e
la visitabilità ai portatori di menomazioni o limitazioni funzionali
permanenti, a coloro i quali li abbiano a carico e ai condomini dove
risiedono i beneficiari.
Al fine di soddisfare tutte le richieste di contributo, dopo aver
verificato la disponibilità di circa 249.350 euro quali economie delle due
annualità precedenti, la Regione comunicherà un fabbisogno di risorse di
circa 929.300 euro al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti competente
per l’assegnazione delle risorse.
Insieme alla richiesta di partecipazione alla ripartizione del Fondo per
il superamento delle barriere architettoniche, la Regione trasmetterà al
Ministero le relazioni annuali sui risultati conseguiti nelle due annualità
precedenti.
Nell’annualità 2021-2022 le domande da soddisfare sono state 276 (230 in
provincia di Perugia e 46 in quella di Terni), di cui circa il 78% per
interventi che hanno previsto l’installazione di ascensori/montacarichi e
piattaforme elevatrici, il 20% per interventi di adeguamento degli spazi
interni all’abitazione, e una parte residuale di poco più del 2% per gli
ulteriori interventi ammissibili, con un fabbisogno regionale di oltre 1
milione di euro. In attesa del decreto interministeriale di assegnazione e
riparto delle risorse, la Regione ha assegnato e liquidato ai Comuni
richiedenti la somma di oltre 908mila euro disponibile nel bilancio
regionale.
Nell’annualità 2022-2023 le domande pervenute ai Comuni sono state 310 (255
in provincia di Perugia e 55 in quella di Terni), di cui circa il 78% per
interventi che hanno previsto l’installazione di ascensori/montacarichi e
piattaforme elevatrici, il 15% per interventi di adeguamento degli spazi
interni all’abitazione, e una parte residuale di poco più del 7% per gli
ulteriori interventi ammissibili. Per garantire costanza nell’erogazione
delle risorse a favore dei Comuni, e quindi a favore dei cittadini
beneficiari dei contributi, nel 2023 la Regione ha assegnato e liquidato ai
Comuni la somma complessiva di oltre 1 milione e 148 mila euro.

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui