Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


Dove si trasferirà la pista di elisoccorso una volta che saranno iniziati i lavori per la realizzazione del nuovo ospedale? L’ipotesi più accreditata, al momento, è di utilizzare un’area privata a ridosso del Tronto. Non è ancora chiaro quando aprirà il cantiere per il futuro nosocomio sambenedettese: al momento non è ancora stato emanato il bando di progettazione, ma già quest’estate potrebbe essere decisa la location per la nuova pista base dell’eliambulanza. Il trasferimento è necessario perché l’attuale pista, sita sul terreno di fronte all’Istituto ‘Capriotti’, fa parte del lotto su cu verrà edificato l’ospedale, la casa della salute e la casa di comunità. Sono tante le soluzioni che l’Ast e il comune dovranno valutare per scegliere la migliore posizione possibile. Al momento si è pensato ad un appezzamento a sud dell’Ascoli-Mare, a metà strada fra l’uscita di Monteprandone e quella di Monsampolo. Non mancano alternative, ma queste risulterebbero meno praticabili. Inizialmente infatti si era pensato di spostarla su un’area a nord della rotatoria in zona Ragnola, oppure nel parcheggio a sud dell’Ipsia, ma in questi casi la strada per chiudere la pratica sarebbe più lunga. Per i prossimi giorni quindi è attesa una perizia tecnica sulla possibilità di utilizzare l’area al confine con l’Abruzzo. Si tratta, senza dubbio, di un servizio fondamentale per la città: la pista, operativa 24 ore al giorno, consente un rapidissimo trasporto del paziente nella struttura dove deve ricevere le necessarie cure, e contestualmente permette all’ospedale di mantenere il personale medico e infermieristico nel presidio in cui è impiegato. La pista attuale è stata realizzata grazie ad un contributo pubblico-privato di 10mila euro in via Sgattoni, e già lo scorso agosto era stata punto di riferimento per oltre 100 interventi. Va sottolineato che una delibera di giunta regionale di maggio 2018 affermava che “la scelta e l’individuazione dei territorio dei siti idonei alla realizzazione di nuove elisuperfici dovrà garantire la riduzione delle criticità a tutt’oggi legate ad una maggior efficienza ed efficacia degli interventi emergenziali”.

Giuseppe Di Marco

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui