Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze

Esegui una nuova ricerca

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#adessonews
Agevolazioni
Agevolazioni finsubito
Agricoltura
Economia
Immobili
Legislazione
Prestiti - Mutui
Prestito aziendale
video news dalla rete


Il bollo auto 2024 in Valle d’Aosta è la tassa sull’automobile che devono pagare tutti i cittadini valdostani che risultano proprietari, intestatari o usufruttuari di un veicolo iscritto al Pubblico Registro Automobilistico.

L’importo del bollo cambia in base a diversi parametri, come il tipo di vettura, e deve essere versato per la prima volta entro il mese successivo all’immatricolazione, e in seguito l’ultimo giorno del mese in cui il veicolo è stato immatricolato.

La Regione Valle d’Aosta, come anche LombardiaLazioEmilia-Romagna o Veneto, invia a tutti i cittadini un promemoria con le informazioni del pagamento. È possibile ricevere il reminder anche tramite app esterne, tra cui Telepass Pay.

Sono previste delle esenzioni, che approfondiremo più avanti, per i veicoli appositamente modificati per il trasporto di persone disabili.

Leggi Anche: Tutti i modi per pagare il bollo

COME SI CALCOLA IL BOLLO AUTO 2024 IN VALLE D’AOSTA

Visitando il sito ufficiale dell’ACI, è possibile calcolare automaticamente l’importo del bollo auto 2024 della propria vettura. È sufficiente inserire i seguenti dati

Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze

  • Regione di Residenza;
  • Targa del veicolo;
  • Tipologia di veicolo;

Rimanendo sulla piattaforma di ACI, l’individuo ha modo di scaricare il tariffario completo in PDF riguardante il bollo auto in Valle d’Aosta:

LE MODALITÀ DI PAGAMENTO

Diverse sono le modalità di pagamento che i cittadini possono sfruttare per effettuare il versamento del bollo auto 2024 in Valle d’Aosta:

  • pagoBollo on line (servizio online di ACI denominato Bollonet);
  • Delegazioni ACI;
  • Agenzie Sermetra;
  • Punti vendita Sisal;
  • Poste Italiane, mediante pagamento on-line allo sportello e attraverso gli altri canali messi a disposizione;
  • Agenzie di pratiche auto autorizzate presenti sul territorio (Isaco, PTAvant, Stanet, Agenzia Italia Net Service);
  • Banche e altri Operatori aderenti all’iniziativa PSP tramite i canali da questi messi a disposizione (Home Banking, Sportelli Bancari, APP per smartphone e tablet, esercizi commerciali, ecc.);
  • l’App IO 

È sempre possibile richiedere la verifica del pagamento, sia sul sito dell’ACI che su quello dell’Agenzia dell’Entrate. In Valle d’Aosta non è prevista la domiciliazione bancaria del bollo. 

Leggi Anche: Come si legge la patente? Il significato di tutte le voci.

CHI GODE DELL’ESENZIONE DAL PAGAMENTO DEL BOLLO AUTO 2024 IN VALLE D’AOSTA

La Regione Valle d’Aosta prevede alcune esenzioni parziali o permanenti per alcune categorie di individui o veicoli.

ESENZIONE PER PERSONE CON DISABILITÀ

I veicoli modificati appositamente per persone disabili, tra cui sordomuti, invalidi, ipovedenti, pluriamputate e persone con impedite capacità motorie, godono di un’esenzione permanente dal pagamento del bollo auto 2024 in Valle d’Aosta.

Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze

L’esenzione vale per un solo veicolo, la cui cilindrata non deve essere superiore a:

  • 2000 cc (benzina, benzina/gpl, benzina/metano e ibride benzina/elettrico);
  • 2800 cc (diesel)
  • 150 kW (elettrici).

Inoltre, le modifiche apportate al veicolo per agevolare ingresso e seduta del disabile devono essere segnalate sulla patente speciale.

ESENZIONE PER LE AUTO A BASSE EMISSIONI

Le esenzioni riguardano anche i veicoli elettrici e ibridi. I cittadini valdostani che hanno acquistato una vettura ibrida o elettrica godono dell’esenzione dal bollo auto 2024 per 5 anni. 

renault business attività elettricorenault business attività elettrico

ESENZIONE PER LE AUTO D’EPOCA

Sono esentati dal pagamento del bollo auto in Valle d’Aosta anche i veicoli considerati auto d’epoca, ovvero quelli con più di 30 anni. Tali veicoli sono tenuti a pagare la una tassa di circolazione di 25,82 euro, e solo in caso si decida di usarli su strade pubbliche.

I veicoli con età tra i 20 e i 29 anni, con possesso di certificato di rilevanza storica, hanno una riduzione del 50% sull’importo dovuto.

Leggi Anche: Bollo auto d’epoca: quanto si paga per le auto di 20 e 30 anni?

Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze

LE MEDIE DELLE ALTRE REGIONI

Il costo del bollo auto 2024 in Valle d’Aosta, è al di sopra della media nazionale, che corrisponde a:

  • Euro 0: 3,00 euro/kW fino a 100 kW e 4,50 euro/kW al di sopra dei 100 kW
  • Euro 1: 2,50 euro/kW fino a 100 kW e 4,35 euro/kW al di sopra dei 100 kW
  • Euro 2: 2,80 euro/kW fino a 100 kW e 4,20 euro/kW al di sopra dei 100 kW

***

CONTINUA A LEGGERE SU FLEETMAGAZINE.COM

Per rimanere sempre aggiornato seguici sul canale Telegram ufficiale e Google News.
Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderti le ultime novità di Fleet Magazine.



Source link

Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,
come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.
Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.
L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,
come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.
Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.
L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze