Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze

Esegui una nuova ricerca

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#adessonews
Agevolazioni
Agevolazioni finsubito
Agricoltura
Economia
Immobili
Legislazione
Prestiti - Mutui
Prestito aziendale
video news dalla rete


Lo mette in luce il primo rapporto sugli investimenti sostenibili e sui rischi climatici pubblicato da Palazzo Koch: focus sulle strategie adottate per i portafogli non di politica monetaria.

Con la recente pubblicazione del suo primo rapporto sugli investimenti sostenibili e sui rischi climatici, Banca d’Italia continua il suo impegno nella diffusione dei principi ESG nel sistema finanziario e tra i cittadini. Il rapporto, che avrà cadenza annuale, risponde all’impegno di Palazzo Koch di comunicare i risultati conseguiti dalle strategie di investimento sostenibile adottate per i portafogli non di politica monetaria. A partire dal 2019 l’impegno di Banca d’Italia sulle tematiche della sostenibilità è diventato più tangibile. Da un lato l’istituto di via Nazionale ha attribuito progressivamente alla strategia di investimento una maggiore attenzione ai fattori ESG e, in particolare, a quelli legati al cambiamento climatico. Dall’altro, per assicurare una gestione unitaria dei temi legati alla sostenibilità, è stato costituito il comitato cambiamenti climatici e sostenibilità, incaricato di affiancare gli organismi interni che deliberano sugli investimenti. 

Clicca qui per approfondire!

 Alla fine del 2021 i portafogli di Banca d’Italia potenzialmente interessati da una gestione sostenibile avevano un controvalore di circa 210 miliardi di euro, la maggior parte dei quali però investiti in titoli di stato dell’area dell’euro, i cui indicatori di sostenibilità, spiega l’istituto, “vengono attualmente monitorati ma non influenzano le scelte di investimento, per diversi motivi”. Fanno eccezione le obbligazioni verdi di emittenti sovrani dell’area dell’euro e di istituzioni sovranazionali, attualmente pari a 1,7 miliardi di euro, il cui peso negli investimenti della Banca è tra l’altro destinato a crescere nel tempo. Il rapporto prende in esame, dunque, quei 16,1 miliardi di euro investi da Banca d’Italia in azioni dell’area euro per capire se i criteri di sostenibilità ESG sono rispettati, ovvero se le società finanziate adottino processi di produzione rispettosi dell’ambiente, garantiscano condizioni di lavoro inclusive e attente ai diritti dei lavoratori, e seguano i migliori standard del governo societario.

 

La banca centrale italiana tende dunque a privilegiare, nelle sue scelte di investimento, quelle imprese che sono attente all’utilizzo responsabile delle risorse naturali e agli effetti sugli ecosistemi; mantengono adeguate condizioni di sicurezza, salute, giustizia, parità e inclusione; generano reddito e lavoro nel rispetto di principi etici e delle migliori pratiche di governo societario. Dalla lista sono escluse le aziende che operano nel settore delle armi, del tabacco e che non rispettano le convenzioni fondamentali dell’Organizzazione internazionale del lavoro, a partire dal lavoro forzato e dalle libertà sindacali.

Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze

 

Ecco dunque i primi risultati emersi dal rapporto. “Per il portafoglio azionario gestito internamente (pari a 16 miliardi di euro e corrispondente a oltre il 90% degli investimenti in titoli privati dell’Istituto), l’impronta carbonica è diminuita del 60% rispetto al 2018, anno precedente l’avvio della strategia di investimento sostenibile, ed è inferiore del 37% rispetto all’indice di mercato preso come riferimento. Sono migliori dell’indice anche l’intensità carbonica (-24%), gli usi di energia elettrica (-21%), di acqua (-14%) e la produzione di rifiuti (-28%). Relativamente agli indicatori sociali, la quota di donne impiegate è maggiore di 7 punti percentuali rispetto al benchmark e il tasso di infortuni è inferiore del 9%”.

Clicca qui per approfondire!



Source link

Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,
come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.
Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.
L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,
come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.
Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.
L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze