Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze

Esegui una nuova ricerca

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#adessonews
Agevolazioni
Agevolazioni finsubito
Agricoltura
Economia
Immobili
Legislazione
Prestiti - Mutui
Prestito aziendale
video news dalla rete


Come presentare la domanda di agevolazione Nuova Sabatini

La Nuova Sabatini è un incentivo del Ministero dello Sviluppo Economico che prevede un contributo a fondo perduto e un finanziamento agevolato per le micro, piccole e medie imprese (PMI) che investono in beni strumentali nuovi di fabbrica, aventi un valore unitario non inferiore a 2.000 euro e un costo complessivo non superiore a 2 milioni di euro.

Richiedi subito il tuo leasing agevolato.
Inserisci su Google: “#finsubitoleasing”
Accedi e clicca su richiedi informazioni

Per presentare la domanda di agevolazione Nuova Sabatini, è necessario seguire questi passaggi:

1. Accedere alla piattaforma informatica dedicata alla misura

La prima cosa da fare è accedere alla piattaforma informatica dedicata alla misura, collegati all’indirizzo internet: https://benistrumentali.dgiai.gov.it: https://benistrumentali.dgiai.gov.it.

La piattaforma è accessibile a tutte le imprese, anche se non hanno un’identità digitale SPID. In questo caso, è possibile ottenere un’identità SPID gratuita presso uno dei gestori accreditati.

2. Effettuare l’accesso con SPID

Una volta entrati nella piattaforma, è necessario effettuare l’accesso con SPID.

Se l’impresa non ha ancora un’identità SPID, può ottenere un’identità SPID gratuita presso uno dei gestori accreditati.

3. Compilare la domanda di agevolazione

Una volta effettuato l’accesso, è possibile compilare la domanda di agevolazione.

La domanda di agevolazione è composta da diversi moduli, che devono essere compilati in modo accurato e completo.

Richiedi subito il tuo leasing agevolato.
Inserisci su Google: “#finsubitoleasing”
Accedi e clicca su richiedi informazioni

In particolare, la domanda deve contenere le seguenti informazioni:

Dati identificativi dell’impresa;
Dati dell’investimento;
Dichiarazione di possesso dei requisiti previsti dalla misura.
4. Allegare la documentazione richiesta

Alla domanda di agevolazione devono essere allegati i seguenti documenti:

Copia del contratto di finanziamento;
Attestazione di valore dei beni strumentali oggetto dell’investimento;
Dichiarazione sostitutiva di certificazione circa l’iscrizione al Registro delle imprese, l’aggiornamento dei dati aziendali e la conformità al modello organizzativo e gestionale ai sensi del D.Lgs. n. 231/2001;
Dichiarazione sostitutiva di atto notorio circa il possesso dei requisiti previsti dalla misura.
5. Inviare la domanda

Una volta compilata la domanda e allegata la documentazione richiesta, è possibile inviarla alla banca/intermediario finanziario a cui si chiede il finanziamento.

La domanda di agevolazione deve essere inviata esclusivamente da un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).

Termini di presentazione della domanda

La domanda di agevolazione deve essere presentata entro il termine di 30 giorni dalla data di stipula del contratto di finanziamento.

Richiedi subito il tuo leasing agevolato.
Inserisci su Google: #finsubitoleasing
Accedi e clicca su richiedi informazioni

Documentazione aggiuntiva

In alcuni casi, la banca/intermediario finanziario può richiedere documentazione aggiuntiva, come ad esempio:

Business plan;
Valutazione di fattibilità dell’investimento;
Documentazione tecnica dei beni strumentali oggetto dell’investimento.
Valutazione della domanda

La domanda di agevolazione sarà valutata dalla banca/intermediario finanziario, che provvederà a richiedere eventuali integrazioni documentali.

Se la domanda è ritenuta ammissibile, la banca/intermediario finanziario concederà il finanziamento agevolato.

Erogazione del contributo

L’erogazione del contributo a fondo perduto avverrà a seguito del pagamento a saldo dei beni strumentali oggetto dell’investimento.

Richiedi subito il tuo leasing agevolato.
Inserisci su Google: #finsubitoleasing
Accedi e clicca su richiedi informazioni

Esempi

Ecco alcuni esempi di beni strumentali che possono essere finanziati con la Nuova Sabatini:

Macchine e attrezzature;
Software e tecnologie digitali;
Beni immateriali;
Opere murarie.
Ad esempio, un’impresa che investe 100.000 euro in macchinari e attrezzature può ottenere un contributo a fondo perduto di 40.000 euro e un finanziamento agevolato di 60.000 euro.

Condizioni di accesso

Per accedere alla Nuova Sabatini, le imprese devono possedere i seguenti requisiti:

Essere micro, piccole o medie imprese, in base alla definizione di cui al Reg. (UE) n. 651/2014;
Essere iscritte al Registro delle imprese;
Avere sede legale o unità locale in Italia;
Essere in regola con gli adempimenti fiscali

Richiedi subito il tuo leasing agevolato.
Inserisci su Google: #finsubitoleasing
Accedi e clicca su richiedi informazioni



Source link

Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,
come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.
Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.
L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,
come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.
Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.
L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze