Test Medicina 2018: il punteggio minimo dopo la graduatoria anonima

Mia Immagine

Test Medicina 2018, sei entrato in graduatoria? Come capire il punteggio

Scoprire se si è entrati a Medicina tra poco non sarà più un mistero: chi ha sostenuto il Test d’Ingresso 2018, il 18 settembre ha finalmente scoperto (in forma anonima) il punteggio ottenuto. Per scoprire invece se effettivamente si è ottenuto uno dei posti disponibili bisogna per forza aspettare il 2 ottobre, quando verrà pubblicata la graduatoria nazionale. C’è un modo di capire già da ora se il punteggio sarà utile a rientrare nella cerchia degli ammessi? Alcuni esperti hanno fatto un’analisi della graduatoria anonima e hanno dato delle risposte in merito. Per ingannare l’attesa del 2 ottobre, scoprite se il vostro punteggio potrebbe farvi ottenere un buon piazzamento in graduatoria!

Non perdere:

Test ingresso Medicina 2018: il punteggio per entrare

Se ti stai chiedendo quando esce la graduatoria nazionale per capire se sei riuscito ad entrare a Medicina e Chirurgia, sappi che non devi per forza aspettare. L’assoluta certezza di aver ottenuto uno dei posti disponibili a Medicina l’avrai solo in quella data, ma, dal punteggio ottenuto, già puoi intuire se hai buone possibilità di superare il test d’ingresso. Per capire se sei entrato a Medicina e hai superato il test d’ingresso 2018 ricordati:

  • Punteggio massimo Test Medicina 2018: 90 punti (risposte giuste a tutti i 60 quesiti).
  • Punteggio minimo per entrare nella graduatoria di Medicina: 20 punti.
  • Punteggio minimo per entrare a Medicina: è il punteggio del candidato che ha ottenuto l’ultimo dei posti disponibili secondo il bando di Medicina 2018 e varia di anno in anno. In base all’analisi degli esperti, quest’anno il punteggio minimo potrebbe aggirarsi intorno ai 42,8 – 43 punti (molto meno rispetto allo scorso anno, quando la soglia per essere ammessi oscillava sui 59,8).

Nel caso in cui tu non sia riuscito a passare la prova nazionale del 4 settembre 2018, non disperare: ci sono tante facoltà alternative a Medicina anche senza test a cui puoi iscriverti. In ogni caso aspetta la fine degli scorrimenti della graduatoria prima di darti per vinto.

Qua trovi tutte le soluzioni e tutti gli ultimi aggiornamenti dal Miur e sui ricorsi:

Punteggio Minimo Test Medicina 2018: perché sarà più basso quest’anno?

Il punteggio soglia per entrare nella Facoltà di Medicina sarà più basso rispetto allo scorso anno. Questo perché gli idonei sono nettamente di meno, si parla di 40.447 a fronte dei 52.389 dello scorso anno, e perché il test di Medicina 2018 è risultato molto più difficile quindi i punteggi ottenuti sono più bassi e lo scarto meno selettivo. Da ciò ne deriva che chi ha ottenuto un punteggio sotto i 43,2 punti può ritenersi automaticamente fuori dai giochi e tutti gli aspiranti medici sopra questa soglia, precisamente posizionati sopra il numero 9.666 in graduatoria anonima potrebbero avere una chance. Ovviamente c’è da tenere conto che questi numeri sono frutto di analisi basati su teorie e presupposizioni, in realtà tutto sarà diverso perché bisogna tenere conto dei rinunciatari, degli scorrimenti della graduatoria e di quelli che, assegnati alla seconda o terza preferenza, decideranno di lasciar perdere dando la possibilità agli altri di ottenere un posto.

(Crediti Immagini: Pixabay)

The post Test Medicina 2018: il punteggio minimo dopo la graduatoria anonima appeared first on ScuolaZoo.

Mia Immagine